Tag

, , ,

Stasera alle 21, al Centro Pio La Torre in Piazza Santa Lucia a Siracusa, presenterò l’ultimo libro di Antonio Raciti, dedicato al Tibet e all’agonia della sua cultura.

“È un’altra vita, un altro mondo, desidero che il tempo si fermi affinché ieri sia come oggi e tutto sia senza domani”. Abluzioni nel cuore della spiritualità, luoghi scabri che sollecitano la meditazione, sontuosità architettonica, indigenza, questo e tanto altro la Cina nella prosa asciutta, netta, attenta alle sfumature esistenziali, di Antonio Raciti. Questo viaggio verso il Tibet è un periplo emozionale privilegiato nell’anima di Raciti, insieme agli amici-compagni Luisa, Carla, Vincenzo, Lorella e, soprattutto, in un invisibile passaggio di testimone affettivo, il passato e il presente dello stesso, suo padre e l’amata Carmen, riuniti nel bellissimo esergo: “Papà mi ha iniziato al viaggio, e tra avventure in macchina, soste nei boschi e arrampicate lungo rigogliosi versanti alpini, mi ha instillato la curiosità per le persone, gli odori e i sapori. Ha fatto nascere in me l’amore per l’immagine e la capacità di guardare attraverso una cornice. Tutto è rimasto sepolto per decenni sotto uno spesso strato di cenere. Carmen ha ritrovato l’ultimo piccolo granello di brace ancora rossa e fumante, con amore ha soffiato e l’ha fatto riardere”. (Recensione del libro “DHARMA, insieme ai pellegrini nei monasteri del Sichuan e del Tibet” (Robin edizione)
Antonio Raciti

Ingresso libero
La proiezione sarà preceduta da un momento conviviale attorno ad un buffet.

Annunci