Tag

, , , , , ,

Ho la gioia di annunciare che giorno 6 dicembre, festa di San Nicola, mi è stato conferito il primo premio per la poesia in dialetto siciliano nell’ambito del concorso letterario nazionale “Luce e Concezione”, organizzato dalla Parrocchia di San Francesco all’Immacolata e dall’Associazione Compagnia dei pupari Vaccaro-Mauceri.
Quest’anno il tema era il perdono ed ognuno dei poeti partecipanti – oltre ai pittori i cui quadri sono stati abbinati ai componimenti – ha interpretato l’ergomento in dialetto o in lingua italiana.

Il concorso, che mi ha vista sul “podio” anche nella prima edizione – sono giunta seconda, sempre nella sezione poesia dialettale – si distingue per la semplicità e correttezza degli organizzatori, per l’attenzione al sociale – iniziative benefiche sono collegate al premio – e all’arte in tutte le sue forme.