Tag

, , , , , , , , , , , , ,

Luigi La Rosa, scrittore ed operatore culturale, noto per le sue antologie Rizzoli, per i racconti e gli articoli presenti sia on line che su periodici cartacei, insegnante di scrittura creativa in corsi seguitissimi presso scuole, centri di cultura e appassionati… mi ha recensita qui:

http://www.centonove.it/4DAction/w_home

Ed è inoltre l’autore della splendida prefazione del mio romanzo…
La regalo a voi amici lettori:

Quella di Mariannina Coffa – netina per natali ma affratellata all’universale per vocazione e libertà di spirito – rappresenta una delle parabole umane ed esistenziali più drammatiche e interessanti di tutto il Risorgimento italiano.

Poeta tormentato e altamente civile, sensibile agli afflati della giustizia sociale e della modernità, artista eclettica, corrispondente vivace delle maggiori voci del suo tempo, femminista, spiritista ma prima d’ogni cosa donna e patriota, la Mariannina che vien fuori dalle pagine di questo romanzo si lascia leggere e interpretare alla luce di un assoluto nitore letterario e storiografico.

La fuga dai rigidi schemi famigliari, gli strazi della maternità, l’amore negato, la solitudine e la passione politica sono solo alcuni degli aspetti di una vicenda che ha del leggendario. Nell’assecondare le pieghe del racconto e le verità del personaggio la scrittura di Maria Lucia Riccioli ne restituisce lo splendore evocativo, insieme alla genialità ribelle e dolorosa e alla statura indiscutibilmente intellettuale.

Sullo sfondo del racconto, i giorni tumultuosi ed emozionanti dell’Italia nascente, consapevole del proprio coraggio e disposta a lottare per il diritto all’identità. Un libro intimo e struggente sulle necessità del genio e della Storia, ma non meno attento, non meno sensibile alle motivazioni poeticissime del cuore. In una parola: bellissimo.

Luigi La Rosa

Ecco anche il link al blog di Luigi La Rosa, ricco di reportage letterari e suggestioni…

http://luigilarosa.blogspot.it/

Annunci