Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Grazie a Franca Cavallo, poetessa ed operatrice culturale… e naturalmente a Domenico Pisana, anima del Caffè letterario Salvatore Quasimodo.

Ecco il comunicato stampa dell’evento di sabato 28 prossimo, uscito su RAGUSA OGGI…

http://www.ragusaoggi.it/52052/modica-al-caffe-quasimodo-la-storia-di-mariannina-coffa

… e sull’ECO DEGLI IBLEI:

http://www.ecodegliblei.it/MODICA-LA-VICENDA-DI-MARIANNINA-COFFA-IN-UN-ROMANZO-DI-MARIA-LUCIA-RICCIOLI.htm

MODICA: AL CAFFE’ QUASIMODO LA STORIA DI MARIANNINA COFFA

ATTRAVERSO IL ROMANZO “FERITA ALL’ALA UN’ALLODOLA” DELLA  SIRACUSANA MARIA LUCIA RICCIOLI

 CARISSIMI, 

ancora un altro appuntamento dedicato alla narrativa e all’incontro con l’autrice. Sabato 28 febbraio sarà la volta della scrittrice siracusana Maria Lucia Riccioli, donna molto impegnata nel mondo culturale aretuseo con al suo attivo diverse opere di poesia  e saggi vari su periodici, antologie e nel web.

La serata offrirà al pubblico la presentazione del suo romanzo “Ferita all’ala un allodola”, un volume molto interessante, già insignito del Premio “Portopalo –Più a Sud di Tunisi”, e che la Riccioli dedica all’esistenza tormentata e leggendaria della poetessa netina Mariannina Coffa. A conversare con l’autrice sarà la giornalista e scrittrice Lucia Corsale.

Quello di Maria Lucia Riccioli è un romanzo che oscilla, tra l’altro, su sogno e tradimento, innocenza e caduta, e nel quale l’autrice, come Tolstoj nella sua Karenina, riprende l’infanzia sognante di Mariannina Coffa. L’autrice affonda le radici del suo romanzo nella storia del secondo Ottocento siciliano, facendo rivivere un’ altra storia reale, vera, carica di emozioni, sentimenti, amarezze, utopie, sogni, ribellioni, lotte: quella di Mariannina Coffa, che insegue con ostinazione il suo sogno di poetessa e di donna libera. Il segreto di questo libro, che ha viaggiato tra Noto e Siracusa, a Catania,  Roma e Palermo, sta   nella sua capacità di stabilire una ‘circolarità ermeneutica’ tra il dramma di una donna vittima del  sistema socio-culturale  del proprio tempo e ‘l’hic et nunc’ di una  contemporaneità dove la voce di Mariannina Coffa  diventa la voce di tante donne che si ribellano alla codificazione di schematismi che ne offuscano il volto, la dignità e il coraggio.

Nel corso della serata Franca  e Antonella  leggeranno alcuni brani del romanzo,  mentre le note musicali di Antonella Vindigni, al pianoforte, arricchiranno il sabato letterario.

 

https://www.facebook.com/events/862697483804732/?fref=ts (Il link all’evento Facebook)

Ragusa e Modica sono due città legatissime alla storia della poetessa e patriota netina Mariannina Coffa.

Ragusa fu la sua città d’adozione dal 1860, quando andò in sposa a Giorgio Morana, figlio di un possidente ragusano, al 1876.

Modica è legata alla storia della famiglia di Mariannina…

LOCANDINA  SERATA  28 FEBBRAIO

Ne parlerò giorno 28 febbraio, sabato, alle 17.30, presso il Palazzo della Cultura di Modica (RG) insieme al presidente del Caffè Letterario “Salvatore Quasimodo” Domenico Pisana e a Lucia Corsale, giornalista e scrittrice.

Ringrazio anche Franca Cavallo, poetessa, che si occuperà delle letture insieme ad Antonella Monica, mentre Antonella Vindigni sarà il maestro accompagnatore al pianoforte.

Sono lieta e onorata dell’interesse verso di me e il mio romanzo sia verso il Caffè Letterario che nei confronti dell’Associazione “Polis” e dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Modica.

Per me è un onore essere ospitata dalla città di Salvatore Quasimodo, per giunta da una associazione che ne porta il nome.

 

Tutti voi conoscete il mio interesse per la poetessa e patriota netina Mariannina Coffa Caruso.

Ho scritto un romanzo storico su di lei, FERITA ALL’ALA UN’ALLODOLA, pubblicato per i tipi di Perrone Lab nel 2011, in occasione del centocinquantesimo anniversario deòll’Unità d’Italia.

Il romanzo è poi stato ripubblicato per i tipi de L’Erudita editrice nel 2013.

Il libro è stato presentato a Siracusa presso il Palazzo della Cultura di Siracusa (Palazzo Impellizzeri) da Luigi La Rosa e Simona Lo Iacono il 27 febbraio 2011.

Successivamente è partita la tournée di presentazioni che ha toccato Acireale (Istituto Brunelleschi, Fidapa), Catania (Istituto Lombardo Radice, Cafè de Flore), Palermo (Libreria Modusvivendi), Raffadali (Le Cuspidi), Siracusa (Liceo “M.F. Quintiliano”, Istituto comprensivo “Paolo Orsi”), Roma (Chiesa di Santa Lucia al Gonfalone).

È stata tra i relatori del convegno dedicato a Mariannina Coffa con un intervento sul trattamento romanzesco della poetessa (Noto, Palazzo Impellizzeri, Archivio di Stato, 12 aprile 2011).

Un dibattito sul suo romanzo e le donne del Risorgimento è uscito su “Letteratitudine” e su “Flannery”; il libro è stato recensito, tra gli altri, da Luigi La Rosa su “Centonove”, dalla scrittrice e giornalista Lucia Corsale (La Sicilia), da Maria Rita Pennisi (La Sicilia), dallo scrittore e giornalista Remo Bassini (La Nuova Sesia), da Loredana Faraci (La Repubblica, edizione di Palermo), da Luisella Pacco (Konrad).

Il romanzo è entrato nella top five relativa alla narrativa più venduta in Sicilia (La Repubblica, edizione di Palermo, 15 maggio 2011) ed è stato segnalato dal libraio Stefano Palumbo come libro rappresentativo della scrittura siciliana sempre su La Repubblica – Palermo.

È stata invitata al Letterando InFest di Sciacca, durante il quale ha presentato il romanzo insieme ad Elena Doni del gruppo “Controparola”, collettivo di giornaliste e scrittrici fondato da Dacia Maraini.

In occasione de “Il Maggio dei Libri 2012”, campagna nazionale per la promozione della lettura patrocinata dall’Unesco e dalla Presidenza della Repubblica, ha vinto il concorso letterario per incipit di romanzi editi “InciZine – Regalami un incipit”, organizzato da Scripta volant e dall’Associazione culturale “Aliantide”. Una volanzine con l’incipit di “Ferita all’ala un’allodola” è stata distribuita gratuitamente in tutta Italia durante le manifestazioni collegate all’iniziativa.

Il 13 ottobre 2012 è stata premiata come vincitrice ex aequo della sezione “Frammenti letterari” nell’ambito del premio “Portopalo – Più a Sud di Tunisi” per il suo romanzo “Ferita all’ala un’allodola”.

In occasione del convegno nazionale del 21 – 22 dicembre 2012 dedicato al bicentenario di Matteo Raeli ospitato al Palazzo Trigona di Noto un brano di “Ferita all’ala un’allodola” è stato inserito in un pannello e nel catalogo della mostra realizzata da docenti e allievi del Liceo “Matteo Raeli” di Noto.

Nell’aprile 2013 l’incipit di “Ferita all’ala un’allodola” è stato pubblicato, insieme alla sinossi e alla biografia dell’autrice, sul primo numero della rivista on line a cartacea POST SCRIPTA, a cura dell’associazione Aliantide.

Il romanzo è stato presentato durante la mostra-mercato “Io valgo” organizzata dalla FIDAPA di Siracusa presso i locali della Provincia regionale dal 21 al 23 maggio 2013 ed è stato rieditato nel giugno 2013 dalla casa editrice L’Erudita.

Il 9 giugno del 2013 l’autrice ha presentato il proprio lavoro editoriale presso il complesso di San Domenico a Palermo in occasione di “Una marina di libri”, manifestazione organizzata da Navarra Editore.  Ha preso parte inoltre all’estemporanea di scrittura presso la Cappella di Santa Barbara nell’ambito della stessa kermesse.

Il 29 giugno 2013 ha preso parte alla manifestazione “I Festa del Libro di Siracusa”, organizzata dalla Biblioteca comunale di Siracusa e da Tempo solidale: è stata protagonista di un incontro con i lettori ed è stata una delle autrici coinvolte nell’incontro-dibattito degli scrittori siracusani con la cittadinanza.

Nel gennaio 2014 è risultata finalista, insieme – tra gli altri – a Beatrice Monroy e agli scrittori di Leima edizioni, del Kaos festival di Montallegro (AG) con il suo romanzo.

L’8 febbraio 2014 presso la Casa del Libro Rosario Mascali di Siracusa si è tenuta una conversazione tra l’autrice e la scrittrice Annamaria Piccione a proposito della riedizione di “Ferita all’ala un’allodola”.

Il 14 febbraio 2014, presso la Sala Gagliardi di Noto, è stata tra le relatrici di “Semaforo rosa”, convegno dedicato a “Mariannina e le altre” insieme a Marinella Fiume, avvocate, psicologhe e scrittrici sul tema della violenza contro le donne in nome di Mariannina Coffa. L’evento è stato promosso dal Comune di Noto con il coordinamento artistico dell’associazione “Lighea”.

Il 13 maggio ha svolto una conferenza sul suo romanzo per la Fildis Teocrito di Siracusa presso l’I.T.C. “Alessandro Rizza” di Siracusa con il violinista Danilo Pistone.

1l 14 settembre 2014 nell’ambito del Premio letterario nazionale “Alessio Di Giovanni” il suo romanzo ha ricevuto una segnalazione di merito vincendo il premio della Presidenza.

Come relatrice ho partecipato al convegno SGUARDI PLURALI – inserito nelle manifestazioni di NOTO PER MARIANNINA.

Vi ricordo alcuni link:

http://www.nbtv.it/10.html

Su YouTube:

http://www.youtube.com/watch?list=PL1zqe4wSTDjd2DDsSUzguww9lhdZLyD0B&v=EIAOqrUfyxI&feature=player_embedded (l’intervista di Vincenzo Rosana di NBTV per cui ringrazio ancora sia lui che la collega Ivana Scarpetta. Il programma si chiama IN 10 MINUTI ed è un’occasione frizzante e ghiotta per parlare di argomenti di attualità e cultura rispettando il limite dei dieci minuti, il cui scadere viene sottolineato da un gong).

http://letteratitudine.blog.kataweb.it/2011/03/14/unita-italia-e-le-donne-nel-risorgimento-italiano/

//www.carlomuratori.it/public/Ombra-adorata-carlo-muratori.mp3

Che mi valse l’ingegno, il core e l’arte
Se te perdendo ogni Ciel perdei?
Se il nume che fu vita ai sogni miei
Mi condanna tacendo e si diparte?

Oh se vedrai queste dolenti carte
Che d’un alito ignoto accendi e bei
Saprai ch’ove sospiri, e piangi e sei
Ivi piange il mio core a parte a parte.

Saprai ch’io t’amo, ed è miracol novo
La vita mia…perchè son morta e vivo,
E là dove non sei non ritrovo!

Saprai, ch’ombra adorata, a me d’accanto
Ti riveggio pur sempre o sogno o scrivo
E più che il labro tuo trovo il tuo pianto.

Testo di Mariannina Coffa (Noto 1841-1878)
Musica, arrangiamento e direzione di Carlo Muratori

http://letteratitudine.blog.kataweb.it/2012/07/19/in-radio-con-massimo-maugeri/

 

 

Annunci