Tag

, , , , , , , , , , , ,

Esattamente 122 anni fa moriva Ascenzio Mauceri, personaggio della storia netina e protagonista insieme a Mariannina Coffa del mio romanzo FERITA ALL’ALA UN’ALLODOLA.

Amico e sodale di Matteo Raeli, uno dei protagonisti del nostro Risorgimento – fu ministro di Grazia e Giustizia ed estensore della legge sulle Guarentigie e recentemente gli è stato dedicato un convegno nel bicentenario della nascita, 1812-2012 – , Ascenzio Mauceri studiò al Conservatorio San Pietro a Majella di Napoli, fu drammaturgo, scrisse della Questione romana e di vari problemi politico-sociali, fu primo preside del Liceo Classico di Noto.

Qualche link:

http://www.treccani.it/enciclopedia/mariannina-coffa_(Dizionario-Biografico)/

http://it.wikipedia.org/wiki/Mariannina_Coffa

http://www.italiaunita150.it/sala-stampa/le-donne-del-risorgimento/mariannina-coffa-caruso.aspx

http://letteratitudine.blog.kataweb.it/2011/03/14/unita-italia-e-le-donne-nel-risorgimento-italiano/

http://195.223.208.231:8992/F/PE3AR8E3N9LGG81D5PTTSEB3852XSYQ6NP26U3X3VN24RDGN3I-09207?func=full-set-set&set_number=153885&set_entry=000001&format=037

http://roderic.uv.es/bitstream/handle/10550/31667/101.pdf?sequence=1

http://www.siracusanews.it/node/53200

 Ascenso Mauceri da giovane
 
Ascenso Mauceri       
“Drammaturgo-Scrittore” (da http://notocittabarocca.altervista.org/foto/personaggiilustri2.html)

Ascenso Mauceri nacque il 21 Maggio 1830 in una Noto piena di fermenti patriottrici e carbonari. Persona educata, delicata nei rapporti con  gli altri. Amava fare viaggi a scopi culturali, tant’ è che studio a Napoli e  a Firenze, quest’ ultima città gli ispiro la scrittura di due drammi Bianca Cappello e Michelangelo e La reggenza pubblicati  nel 1863 dalla tipografia Andrea Norcia di Noto. Ascenso Mauceri manteneva rapporti culturali con illustri studiosi italiani che lo avevano incentivato in questi lavori, a tal punto che pubblico questi sull’ Antologia fiorentina del Viesseux. Per i suoi meriti culturali, fù nominato dallo storico Michele Amari, insegnate di storia. Inoltre  fù nominato direttore del Ginnasio di Noto, si dedico alla politica come si puo dimostrare da una sua pubblicazione del 1868 sull’ Antologia del Viesseux: “Sulla Questione Romana. Pensieri di un provinciale dopo i fatti di Mentana”, lavoro apprezzato come strumento di mediazione, che in seguito avrebbe avuto come protagonista vero Matteo Raeli. Gli interessi culturali di Ascenso erono molti, tra cui anche la musica, infatti diede lezioni di  pianoforte alla poetesa netina Mariannina Coffa Caruso. Le lezioni di pianoforte , l’essersi frequentati, fecero si che tra i due sbocciasse l’amore.Il fidanzamento all inizio  era poco tollerato dal avvocato Salvatore Coffa padre di Mariannina, poi deciamente contrario, quindi in fidanzamento fu interotto, ma i due si scrivevo in segreto. La presa di posizione dei genitori  di Mariannina divenne insostenibile per la giovane, infatti per evitare guai all’ amata Nina che non voleva rassegnarsi all’ idee dei suoi genitori, Ascenso si allontano per un po’ di tempo. Mariannina continuava a scrivere ad Ascenso ma lui  non le rispondeva per evitare l’ira dei genitori. Questi la diedoro in sposa ad un ragusano Giorgio Morana e quindi Nina si trasferi  a Ragusa. Nel 1869 Ascenzo Mauceri ricevette un incarico ministeriale come ispettore scolastico proprio a Ragusa, ma non si faceva vedere da Mariannina che era addolarata per la perdita dei figli. Ma nel triennio che va dal 1869 al  1871  iniziarono di nuovo a scriversi sempre piu frequentemente  al punto che  Mariannina ebbe discussioni con la sua famiglia e con quella del marito.Queste diatribe furono una tragedia per Mariannina,tanto che  morì a 36 anni a noto. Ascenso ricopri pure la carica di  sindaco della città e ricevette  proposta di presentarsi come  candidato a deputato al Parlamento Nazionale. Mori il 13 Aprile 1893.

Ritratto conservato presso la Biblioteca comunale Principe di Villadorata a Noto.

 

Annunci