Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Nana è reduce dalla bella nuotata al Buk Catania, a Palermo e al SirMuMa!

il prossimo evento… 24/25 ottobre book@bang a Messina!

 

Domenica 25 ottobre 

Palazzo della cultura Antonello da Messina

Viale Boccetta, 98122 Messina, ore 17,30

 

http://www.bookbang.it/

https://www.facebook.com/bookbangfestival?fref=ts

VerbaVolant parteciperà al Bookb@ng,festival delle espressioni letterarie che avrà luogo a Messina il 24-25 Ottobre.
VerbaVolant, oltre ad un corner dedicato, presenterà un romanzo e un libro per bambini.

L’uomo di Shrodinger, di Giovanni Marchese
Domenica, ore 11.00. sarà presente l’autore, presenterà Elisabetta Reale

La Bananottera di Maria Lucia Riccioli & Monica Saladino
Domenica, ore 17.30. Sarà presente la scrittrice. Seguirà un laboratorio con Nana e le piccole balene gialle

Bookb@ng – Festival delle Espressioni Letterarie nasce dalla passione culturale e artistica condivisa da tre realtà del territorio e con l’intento di creare nella città di Messina un evento ampio e invitante, tale da stimolare l’utenza a una fruizione intelligente e innovativa delle arti letterarie e al piacere di un confronto formativo su problematiche di natura editoriale, letteraria e linguistica.

http://www.bookbang.it/maria-lucia-riccioli

Maria Lucia Riccioli, nata nel 1973 a Siracusa, insegna Lettere negli Istituti superiori ed è stata docente di Lingua italiana e scrittura creativa del corso propedeutico al Seminario arcivescovile di Siracusa. Scrive da sempre, in dialetto siciliano e in lingua, in versi e in prosa: aforismi, fiabe, novelle, racconti. Molti dei suoi lavori sono stati pubblicati su periodici e antologie e sul web. Vincitrice di concorsi, tra cui quello per le migliori recensioni dei romanzi di Agatha Christie de Il Corriere della Sera, RomaNoir e le sfide letterarie di Porsche Italia, il suo racconto Dossier Pinocchio, vincitore di “Carabinieri in giallo 4”, ha aperto l’omonima antologia edita ne I Gialli Mondadori, serie oro (luglio 2011). Il suo primo romanzo, Ferita all’ala un’allodola (Perrone Lab, 2011), è stato insignito del Premio “Portopalo. Più a Sud di Tunisi” e apprezzato da pubblico e critica. Al Bookb@ng presenterà La Bananottera (Verbavolant Edizioni), nell’ambito di un laboratorio di lettura per bambini.

Link web: https://marialuciariccioli.wordpress.com/ 

L’11 maggio è stata pubblicata per i tipi di VerbaVolant edizioni la sua fiaba “La bananottera” (con illustrazioni di Monica Saladino), presentata in anteprima al Salone Internazionale del Libro di Torino il 17 maggio presso il Bookstock Village al Laboratorio Scienza e Saperi, con lettura animata e laboratorio per i bambini.

La fiaba è stata poi presentata a Palermo presso la Libreria Un mare di libri, a Siracusa presso la Casa del Libro Rosario Mascali il 30 maggio, alla fiera “Una marina di libri” di Palermo il 5 e 6 giugno (presentazione e laboratorio), il 14 giugno a Ragusa (A tutto volume) con un laboratorio, il 20 giugno presso la Libreria dei Ragazzi di Siracusa con una labomerenda.

Dal 31 luglio al 2 agosto 2015 “La bananottera” è stata ospite della fiera letteraria “Gufi e melone” di Joppolo Giancaxio (AG), patrocinata dal Comune e dalla Biblioteca comunale.

Il 28 agosto, presso la spiaggetta del Castello Maniace ( che fa parte dell’area marina protetta del Plemmirio di Siracusa), la sua fiaba è stata ospite di “C’era un mare da favola…”.

Il 13 settembre ha tenuto una lettura de “La bananottera” in Piazza Leonardo da Vinci a Siracusa nell’ambito della manifestazione “Il risveglio di Siracusa” organizzata da “Archimede in movimento”.

Il 18, 19 e 20 settembre ha preso parte al Catania Book Festival presso il Cortile Platamone.

Il 3 ottobre, con “La bananottera”, è stata ospite della manifestazione “Il mare al museo” presso il Museo del mare di Siracusa, mentre a Palermo la fiaba è stata protagonista di un laboratorio presso “È Bio”.

Il 25 ottobre “La bananottera” sarà tra i libri VerbaVolant in mostra al Book b@ng di Messina e il 31 ottobre verrà presentata a Ragusa presso “Le Fate”.

DSC07759

L’evento Facebook…

https://www.facebook.com/events/1507758406211068/

Bookb@ng su Facebook…

https://www.facebook.com/bookbangfestival?fref=ts

Un’intervista a Fausta Di Falco in occasione del festival:

Iniziamo a conoscere anche gli editori che saranno presenti al Bookbang Festival!
Fausta Di Falco è la titolare di VerbaVolant edizioni, viene da Siracusa, è iperattiva e porta con sé tante idee, come i “libri da parati”… cosa sono? Beh, venite al Festival, andate al suo stand e lo scoprire

«Per il lavoro di editore […] è necessaria una grande passione. Se non l’avessi avuta non sarei qui… A questo bisogna aggiungere una buona dose di determinazione, un pizzico di follia e una manciata di creatività. L’amore per i libri non basta, naturalmente!».

http://www.bookbang.it/12-approfondimenti/63-intervista-a-fausta-di-falco

D: Fausta, sei titolare della casa editrice Verbavolant: quanto è difficile dare vita all’idea di creare una casa editrice?

R: Anche per il lavoro di editore, come in molti altri lavori oggigiorno, è necessaria una grande passione. Se non l’avessi avuta non sarei qui… A questo bisogna aggiungere una buona dose di determinazione, un pizzico di follia e una manciata di creatività. L’amore per i libri non basta, naturalmente!

D: All’interno della digitalizzazione, processo a cui è ormai difficile sottrarsi, una casa editrice come si muove? Fortunatamente sembra che vi sia un ritorno al piacere di leggere e sfogliare un libro. Processo che sta portando con sé l’utilizzo di carta riciclata, problematica che dava a molti lettori quella spinta in più nel preferire gli e-book.

R: Si, pare che il famoso sorpasso degli ebook non ci sarà, per lo meno in tempi brevi.
Io ne ero già convinta e non era solo per puro romanticismo. Certe caratteristiche che possiede la carta non sono, almeno adesso, riproducibili. Per non parlare di alcuni formati che non avrebbero più senso in digitale. Mi riferisco ad esempio agli albi illustrati o a libri come i nostri Libri da parati, libri che si trasformano in poster e che sarebbe impossibile realizzare in ebook!
Per non dimenticare il problema dell’obsolescenza della tecnologia: io leggo senza problemi i libri di mio nonno pubblicati negli anni Trenta. I nostri figli saranno in grado di riprodurre ancora i file che utilizziamo noi? È banale ricordarlo ma sappiamo tutti quanto sia difficile ormai riuscire a leggere un floppy mentre i documenti cartacei di secoli fa possono essere ancora consultati negli archivi.

D: Al BookBang proporrete un laboratorio per i più piccoli che richiamerà le particolari illustrazioni contenute all’interno di una vostra pubblicazione (La bananottera, di Maria Lucia Riccioli e Monica Saladino). Quanto credete sia importante l’educazione alla lettura per i bambini, anche attraverso le illustrazioni?

R: Fin dalla nostra nascita abbiamo avuto una collana per bambini, che certamente si è ampliata negli ultimi anni. Il mondo della letteratura per ragazzi sta trovando nuovi spunti anche perché i dati dicono che è  l’unico settore non in crisi. Da parte nostra amiamo il mondo degli illustrati e ci piace lavorare con i più piccoli aiutando genitori e insegnanti a formare i lettori di domani.

D: Il BookBang è un Festival Letterario nato da poco che tuttavia ha già organizzato un programma ricco di ospiti. Cosa vi aspettate da questo evento?

R: Noi siciliani ci buttiamo spesso giù ma in realtà siamo capaci di grandi cose, quindi ci aspettiamo un festival ricco di incontri, lettori e amanti dei libri come noi!

(a cura di Simone Bertuccio)

Annunci