Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Ci siamo!

http://alessiodigiovanni.blogspot.it/2016/09/cerimonia-di-consegna-dei-premi-alessio.html

SABATO 10 SETTEMBRE 2016

Cerimonia di consegna dei premi “Alessio Di Giovanni” 2016

Cerimonia di consegna dei premi “Alessio Di Giovanni” 2016. Si svolgerà domani, domenica 11 settembre, con inizio alle ore 18, presso la Sala del Consiglio Comunale di Raffadali. Saranno consegnati riconoscimenti ai vincitori dei concorsi letterari (poesia e racconti), i premi speciali, le pergamene della presidenza, i premi scuola. In programma momenti di spettacolo. Previsti gli interventi iniziali del direttore artistico Enzo Alessi, dell’assessore alla Cultura Luigi Costanza e del sindaco Silvio Cuffaro.

L’iniziativa è organizzata da 19 anni dall’Accademia Teatrale di Sicilia ed ha il patrocinio del Comune di Raffadali, Assessorato alla Cultura. La cerimonia di premiazione sarà presentata da Raimondo Moncada.

Ecco a chi andrà il riconoscimento, nelle varie sezioni, cominciando con i vincitori dei concorsi letterari.

POESIA IN LINGUA ITALIANA

Prima classificata Francesca Albergamo di Alia (Pa); secondo Francesco Setticasi di Agrigento; terza Giusy Terrasi di Aragona.

Segnalazioni al merito: Pier Francesco Miccichè di Agrigento, Giacomo Martinelli di Frosinone, Laura Sala di Marineo.

POESIA IN LINGUA SICILIANA

Primo posto per Maria Letizia Scichilone di Aragona; secondo Pietro Rennadi Castellammare del Golfo; terzo Gaetano Lia di Monterosso Almo (Rg).

Segnalazioni al merito: Giovanni Canzoneri di Reggio Emilia, Clementina Rotolo di Agrigento, Salvatore Amico di Caltanissetta, Emilia Merenda di Palermo.

RACCONTI

Primo posto per Maria Lucia Riccioli di Siracusa; secondo Antonio Fragapane di Santa Elisabetta; terza Maria Concetta De Marco di Agrigento.

Segnalazioni al merito: Gaetano Lia di Monterosso Almo, Giovanni D’Angelodi Cianciana.

PREMI SPECIALI 

Per il settore Teatro il riconoscimento sarà consegnato a Salvatore Nocera di Naro; per la Letteratura a Vito Piazza di Roma; per la Musica ad Angelo Spataro dei Tinturia; per le Tradizioni Popolari a Pier Filippo Spoto di Sant’Angelo Muxaro e al Gruppo Folcloristico Città di Raffadali; per l’Educazione Sociale e Difesa del Territorio all’Associazione Mare Amico di Agrigento; per la Pittura a Filippo Galletto di Raffadali e Lillo Todaro di Favara; per la Scultura a Vincenzo Chiazza di Cianciana;

per la Comunicazione  al direttore di Grandangolo Franco Castaldo; per l’Impegno Sociale all’ispettore capo della Polizia di Agrigento Maria Volpe e a Maria Grazia Brandara di Naro;

PERGAMENE 

Le Pergamene della Presidenza e della direzione artistica sono state assegnate a: Capit, comitato provinciale di Agrigento; Protezione civile di RaffadaliAssociazione Itaca di Argo di RaffadaliAndrea Palmeri di Porto Empedocle;Salvatore Butticè endourologo di Raffadali.

PREMI SCUOLA 

I riconoscimenti andranno a: Gaia Terrana, presidente della Consulta provinciale Studentesca; Liceo classico “Tommaso Fazello” di SciaccaAssociazione “Rita Atria” di SciaccaIstituto comprensivo “Bersagliere Urso” di FavaraPlesso “Rodari” di Raffadaliil CPIA di Agrigento.

In programma l’esibizione della cantante Lea Vella col gruppo “Diapason” e dell’attore Giuggiù Gramaglia.

Una bella notizia che ho piacere di comunicarvi… dopo la telefonata del presidente di giuria, il professor Enzo Alessi che ne è l’anima insieme alla moglie Tonina Rampello…

Un articolo uscito su LA SICILIA.

Le giurie del premio nazionale “Alessio Di Giovanni” hanno scelto i vincitori delle sezioni Poesie e Racconti della diciannovesima edizione del concorso letterario.

Per la sezione poesia in lingua italiana: prima classificata è Francesca Albergamo di Alia (Pa); secondo posto perFrancesco Setticasi di Agrigento; terzo posto per Giusy Terrasi di Aragona.

Segnalazioni al merito: Pier Francesco Miccichè di Agrigento, Giacomo Martinelli di Frosinone, Laura Sala di Marineo.

Per la sezione poesia in lingua siciliana: primo posto per Maria Letizia Scichilone di Aragona; secondo posto per Pietro Renna di Castellammare del Golfo; terzo posto per Gaetano Lia di Monterosso Almo (Rg).

Segnalazioni al merito: Giovanni Canzoni di Reggio Emilia, Clementina Rotolo di Agrigento, Salvatore Amicodi Caltanissetta, Emilia Merenda di Palermo.


Per la sezione racconti: primo posto per Maria Lucia Riccioli di Siracusa; secondo posto per Antonio Fragapanedi Santa Elisabetta; terzo posto per Maria Concetta De Marco di Agrigento.

Segnalazioni al merito: Gaetano Lia di Monterosso Almo, Giovanni D’Angelo di Cianciana.

La cerimonia di premiazione è stata programmata per l’11 settembre a Raffadali.

Il premio “Alessio Di Giovanni” è promosso dall’Accademia Teatrale di Sicilia col patrocinato dal Comune di Raffadali tramite l’assessorato alla Cultura.

http://alessiodigiovanni.blogspot.it/2016/07/premio-di-giovanni-2016-i-vincitori.html?m=1

Molte cose mi legano all’agrigentino…

Un azzeccato connubio di parole e musica che riescono ad infondere nell’ascoltatore o lettore, che dir si voglia, flati di raffinata bellezza. Nella scrittrice e poetessa Giuseppina Iacono Baldanza la voce del sentimento e quella della ragione si fondono in una profonda sinergia e si intrecciano in un movimento di reciproca comprensione ed accettazione che mai coglie impreparati…

(Vincenzo Marsala)

Pietro Puma e la sua voce antica, che sa di vicoli, di giochi d’infanzia, di tempo perduto.

Ed ecco il videoclip della canzone A NOTTI DDRI VUCI:

Antiche nenie, vanniate e ricordi si intrecciano nella canzone di Pietro Puma, che ha lavorato in sinergia con la Baldanza, anzi in piena empatia: testo e musica dialogano senza forzature, in semplicità ed efficacia.

Delicata la regia di Silvio Licata, che ha illustrato il canto con immagini poetiche.

Nel primo link potete gustare il backstage del lavoro di Salvo Licata.

Ho voluto segnalarvi questi link per diffondere l’opera spesso sotterranea di chi sottrare all’oblio il dialetto e ne continua a fare lingua d’arte e di musica.

 

Grazie all’amica Stella Vella – ah benedetti concorsi Porsche, quanti legami mi hanno fatto intrecciare fra scrittura e vita! – ho avuto modo di conoscere meglio l’agrigentino, una provincia bellissima che molto mi ha regalato.

La magia dei templi con le sculture di Mitoraj.

La Kolymbetra e il suo giardino.

Il mio romanzo che entra nella top five relativa alla narrativa più venduta in Sicilia (La Repubblica, edizione di Palermo, 15 maggio 2011) e che viene segnalato dal libraio Stefano Palumbo come libro rappresentativo della scrittura siciliana sempre su La Repubblica – Palermo… l’invito al Letterando InFest di Sciacca, durante il quale ho presentato FERITA ALL’ALA UN’ALLODOLA insieme ad Elena Doni del gruppo “Controparola”, collettivo di giornaliste e scrittrici fondato da Dacia Maraini…

Paesi poco conosciuti come Joppolo Giancaxio, immortalato dalla penna di Andrea Camilleri che non ne ha voluto alterare il nome fiabesco…

 

DSC05642

 

Il concorso di scrittura estemporanea che si è tenuto il 2 agosto 2014 a Joppolo Giancaxio mi ha vista vincitrice…

Ringrazio i giurati: il professor Enzo Alessi, che sono stata onoratissima di conoscere, Lucia Russo, giornalista e scrittrice, Consuelo Consoli, scrittrice.

Ringrazio gli altri concorrenti dell’estemporanea, tutti coloro che hanno reso possibile l’evento – sindaco, assessori, la dottoressa Stella Vella, infaticabile organizzatrice e ideatrice della piccola fiera del libro e del concorso letterario.

Grazie della splendida accoglienza a Joppolo Giancaxio tutto, specie ai bibliotecari e a chi ci ha assistiti, accolti, incoraggiati.

Andate a dare un’occhiata su Facebook – ESTATE JOPPOLESE, oltre alla mia pagina…

DSC05642 DSC05696

E io mi congratulo con la vincitrice, Maria Lucia Riccioli che, in poco meno di 3000 battute, ci ha regalato un racconto di rara poesia (Consuelo Consoli, giurata)

Leggere i racconti di Maria Lucia è sempre un piacere. Da giurata, un onore! Ufficialità per ufficialità, riporto la motivazione del I posto assegnatole al concorso “Gufi e meloni”: PER L’ORIGINALITà DELLA STRUTTURA SIMILE A QUELLA DI UN PUZZLE. PER IL RITMO SOSTENUTO DEI DIALOGHi CHE, PUR INTRISI DI POESIA, RISULTANO BRIOSI E RICCHI DI VERVE. NON ULTIMO IL MESSAGGIO CHE LANCIA DI SAPER INSEGNARE AI FIGLI A VOLARE DA SOLI ADATTANDOSI A CONTESTI ESTRANEI A QUELLI D’ORIGINE (Lucia Russo, giurata).

Grazie dei ricordi, delle splendide giornate, di queste parole che incoraggiano i miei sogni di scrittura.

Per sapere di più sull’estate in provincia di Agrigento…

http://www.guidasicilia.it/ita/main/appuntamenti/dettaglio.jsp?IDAppuntamento=64145&IDProvincia=AG

Il 2014 mi ha regalato anche un’altra grandissima soddisfazione: nell’ambito del premio Alessio Di Giovanni mi è stata tributata la menzione d’onore del presidente del Premio – Tonina Rampello, grandissima interprete pirandelliana e sensibile lettrice.

Ringrazio di nuovo il professor Alessi per aver voluto la mia presenza a Raffadali insieme al mio romanzo FERITA ALL’ALA UN’ALLODOLA, che l’amica Stella Vella aveva presentato durante il tour 2011 del libro proprio al caffè Le Cuspidi di Raffadali (AG).

Insieme al professor Argento, al professor Alessi, a Giuseppina Baldanza ho avuto la gioia di essere stavolta giurata della seconda edizione del premio Gufi & Melone nel 2015…

 

Annunci