Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

https://www.ragusanews.com/2019/02/10/attualita/gran-concerto-corale-ieri-sera-ragusa/96505?fbclid=IwAR2buz55gYZhiCrkvU549FsQHbdFr6wsNDoDBmyk5ANOW3WZ7ayRfflvbxE

Gran Concerto Corale ieri sera a Ragusa

Stagione concertistica Melodica

https://www.ragusanews.com//immagini_articoli/10-02-2019/gran-concerto-corale-ieri-sera-ragusa-500.jpg
Ragusa -Ieri sera al teatro Don Bosco il “Gran Concerto Corale” inserito nell’ambito della 24° Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero.

Protagonista il Coro Polifonico Europeo “De Cicco” diretto dal maestro Maria Carmela De Cicco, che ha proposto un programma molto vario, spaziando dal periodo barocco con tanti cori a cappella, a quello romantico con famose composizioni di Rossini accompagnate al pianoforte dal maestro Cunegonda De Cicco.
Il coro ha dato fin dall’inizio prova di freschezza melodica e grande virtuosismo, cantando con suono morbido ed intenso e ha eseguito il difficile programma con calore e perfezione al punto che le voci parevano scendere dal cielo risuonando a volte come una sola potente voce.
Il livello è stato davvero alto, le voci con agilità sapevano rendere con leggerezza la straordinaria complessità di diverse composizioni. Tutto ciò è stato anche merito della preparazione sapiente e amorevole della bravissima Maria Carmela De Cicco, che ha diretto con grande autorevolezza e gesto misurato, ottenendo anche colori trasparenti e finezze timbriche molto difficili.
L’impressionante livello è stato raggiunto attraverso un lavoro enorme di preparazione non solo corale, ma anche grazie a un sacrificio e una disciplina senza i quali non si può arrivare all’eccellenza. Un plauso va anche alla pianista che con il suo magico tocco e la sua padronanza tecnica ha ben supportato il Coro nelle composizioni Rossiniane, fondendosi magicamente con le voci. Il pubblico incantato da tanta bravura ha applaudito lungamente e con molto calore al quale gli artisti hanno risposto con due bellissimi bis, tra cui la famosa Mattinata Siciliana di Calì. Quindi un altro appuntamento di altissimo livello per la 24° Stagione Concertistica Internazionale “Melodica”.
Prossimo appuntamento “Invito alla Danza” sabato 23 febbraio con il Duo Bechstein formato dai grandi pianisti Laura Beltrametti ed Ennio Poggi.
È possibile acquistare i biglietti per il concerto di sabato, su prevendita presso la Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 oppure direttamente al botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto. Per info: sito internet http://www.melodicaweb.it / 333 4326158 / associazione.melodica@gmail.com.

L'immagine può contenere: 3 persone, persone sul palco

Grazie a MELODICA per l’accoglienza! E grazie al calorosissimo pubblico…

L'immagine può contenere: 6 persone, persone in piedi e vestito elegante

L'immagine può contenere: 3 persone

L'immagine può contenere: 2 persone

L'immagine può contenere: 3 persone, persone che sorridono

COME AGAIN…

LA BATAGLIA TALIANA…

 

PETITE MESSE SOLENNELLE, KYRIE.

SWING LOW SWEET CHARIOT…

http://247.libero.it/rfocus/37675392/0/il-coro-polifonico-europeo-al-teatro-don-bosco-sabato-per-melodica/

L'immagine può contenere: 1 persona

Ecco il nostro prossimo impegno… vi aspettiamo numerosi!

L’evento Facebook… https://www.facebook.com/melodica.ragusa/

Prosegue con successo la 24^ Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” patrocinata dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero.

Il prossimo appuntamento “Gran Concerto Corale” si svolgerà Sabato 9 Febbraio alle 20:30 presso il Teatro Don Bosco e vedrà protagonista il Coro Polifonico Europeo “De Cicco” diretto dal M^ Maria Carmela De Cicco e con la pianista Cunegonda De Cicco.

Il programma sarà un viaggio musicale in Europa dal periodo barocco a quello romantico, dalle atmosfere intime di brani come l’Ave Maria a quelle ritmate e gioiose come il Carnevale di Venezia.

Il Coro Polifonico Europeo “De Cicco” è nato nel 1994 ed ha tenuto numerosi concerti sia Italia che all’estero riscuotendo grande successo di pubblico e di critica. Si è esibito in luoghi prestigiosi tra cui la Basilica di S. Pietro a Roma, la Basilica di S. Maria Maggiore e la Basilica della Madonna del Rosario di Pompei, la chiesa di S. Carlo e il Konzerthaus di Vienna. Il gruppo polifonico è stato premiato in numerosi concorsi corali internazionali come il Concorso Internazionale di Musica Corale a Budapest, il T.I.M. (Torneo Internazionale di Musica), l’International Festival of Advent Christmas Music a Praga, il Festival Internazionale ‘Franz Schubert’ a Vienna, il Concorso Corale internazionale ‘InCanto sul Garda’.

È ancora possibile acquistare i biglietti per il concerto di sabato, su prevendita presso la Libreria Ubik di Ragusa dalle ore 9:00 alle ore 13:00 oppure direttamente al botteghino del teatro dalle 19 del giorno del concerto. Per info visitate il sito internet www.melodicaweb.it / 333 4326158 / associazione.melodica@gmail.com.

Grazie a RagusaOggi!

https://www.ragusaoggi.it/il-coro-polifonico-europeo-al-teatro-don-bosco-sabato-per-melodica/

L'immagine può contenere: 3 persone, persone sul palco e persone che suonano strumenti musicali

L'immagine può contenere: 1 persona, sul palco, persona seduta e spazio al chiuso

In verde lo spartito della splendida PETITE MESSE SOLENNELLE di Rossini…

L'immagine può contenere: 5 persone, persone sul palco, persone in piedi e vestito elegante

L'immagine può contenere: 12 persone, persone che sorridono, persone in piedi, vestito elegante e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 9 persone, persone in piedi, vestito elegante e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 2 persone, persone in piedi

L'immagine può contenere: 2 persone, occhiali e primo piano

L'immagine può contenere: 1 persona, primo piano

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sul palco, persone che ballano e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 3 persone, persone sul palco

L'immagine può contenere: 5 persone, persone sul palco, persone in piedi e vestito elegante

L'immagine può contenere: 12 persone, persone che sorridono, persone in piedi, vestito elegante e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 9 persone, persone in piedi, vestito elegante e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sul palco, concerto e notte

Il 27 gennaio, presso l’auditorium dedicato a Nostra Signora di Lourdes, si è tenuta la rassegna polifonica CORIUNITI… grazie agli amici dell’associazione corale polifonica GIOVANNI PIERLUIGI DA PALESTRINA…

L'immagine può contenere: testo

Per l’occasione, il coro ha partecipato al laboratorio corale tenuto dal Maestro Emira Dervinyte.

L'immagine può contenere: 8 persone, persone sedute e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 5 persone, persone che sorridono, persone in piedi e spazio al chiuso

Ed ecco le foto della rassegna corale tenuta a Priolo…

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute, tabella e spazio al chiuso

A Priolo sabato 5 gennaio alle 19 il coro polifonico Giuseppe De Cicco ha chiuso la stagione concertistica natalizia… presso la Parrocchia dedicata a San Giuseppe operaio (grazie per l’accoglienza a don Marco Politini e alla comunità) si è tenuto infatti un concerto-rassegna: sono stati ospiti del coro De Cicco gli amici della corale Tetracordus diretta da Lucia Franzò…

Nessuna descrizione della foto disponibile.

Ecco le corali riunite…

L'immagine può contenere: una o più persone, folla e spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 4 persone, tra cui Maria Carmela de Cicco e Lucia Franzò, persone che sorridono

Maria Carmela De Cicco e Lucia Franzò.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone in piedi

E adesso una nuova rassegna corale, la prima del nuovo anno, presso Villafranca Tirrena (ME).

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

… incontreremo gli amici conosciuti il 16 dicembre ad Aci Sant’Antonio…

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Ecco le foto…

L'immagine può contenere: 17 persone, persone che sorridono, spazio al chiuso

A cori riuniti, MINUIT CHRETIENS di Adam…

L'immagine può contenere: 2 persone, persone sedute

Soprani…

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e spazio al chiuso

Maria Carmela De Cicco…

L'immagine può contenere: 9 persone, persone che sorridono, persone in piedi, persone sul palco e spazio al chiuso

Il coro polifonico “Giuseppe De Cicco”.

L'immagine può contenere: 4 persone, spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 2 persone, spazio al chiuso

L'immagine può contenere: 1 persona

L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: una o più persone e persone in piedi
L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi, persone sedute e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: 3 persone, persone in piedi e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: una o più persone e spazio al chiuso
L'immagine può contenere: una o più persone, persone in piedi e persone sul palco

Maria Lucia Riccioli dal febbraio 2016 fa parte del Coro polifonico europeo “Giuseppe De Cicco”, col quale si è esibita il 5 marzo in occasione dello spettacolo per la presentazione del libro di Simona Lo Iacono “Le streghe di Lenzavacche”, candidato al Premio Strega 2016. Nel novembre 2016 ha partecipato al corso di formazione organizzato dallo stesso coro e che ha visto come docente il maestro Pier Paolo Scattolin e il maestro Angela Troilo; nell’ambito dello stesso corso ha seguito le lezioni tenute dal maestro Giovanni Acciai nel gennaio 2017. Con il coro ha partecipato alla IX Settimana della Musica di Paternò (CT); nell’ambito dell’iniziativa “1000 voci per ricominciare” ha cantato presso la Chiesa Madre di Pachino (SR) e il 22 dicembre è stata alla Chiesa del SS.mo Salvatore a Noto (SR).

   In occasione del ventennale del coro “G. De Cicco” ha cantato la “Petite Messe Solennelle” insieme al coro e ai giovani solisti del conservatorio di Stato di Reggio Calabria “Francesco Cilea”, con la partecipazione straordinaria del tenore Salvatore D’Agata e del basso Alessandro Vargetto, presso la Chiesa Madre di Carlentini (SR), il Teatro Don Bosco di Ragusa (nell’ambito della rassegna musicale dell’associazione “Melodica”) e la Chiesa di Santa Lucia alla Badia di Siracusa.

   Il 27 dicembre ha partecipato al raduno natalizio “O Nata Lux” di alcune corali della provincia di Siracusa presso la Chiesa Madre di Rosolini (SR).

   Ha concertato a Siracusa il 6 presso la Basilica Santuario “Madonna delle Lacrime” e il 13 è stata in Cattedrale a chiusura dei festeggiamenti in onore di Santa Lucia nell’ambito della rassegna “I colori del sacro”. Il 27 gennaio, in occasione del Giorno della Memoria, è stata con il coro presso la parrocchia del SS.mo Salvatore di Siracusa per eseguire la Dachau-Messe di padre Gregor Schwake; nella stessa chiesa si è esibita in occasione del concerto pasquale “Per crucem ad lucem” dell’11 aprile 2017. Il 30 maggio, in concomitanza con le #invasionidigitali ad Agira (SR) si è esibita insieme al coro “De Cicco” in gemellaggio con il coro diretto dal maestro Filippo Pistone Nascone, mentre il 24 giugno ha concertato insieme al coro sul sagrato della Basilica Santuario Madonna delle Lacrime di Siracusa. Il 9 settembre con il coro si è esibita presso l’ex convento del Ritiro in Ortigia (SR), ospite del festival “Musica sotto le stelle” organizzato dall’associazione musicale e culturale “Vittorio Guardo”, concertando anche nelle sale del museo dedicato a Leonardo da Vinci e Archimede. Il 20 ottobre è intervenuta con il coro presso il Parco delle Suore di Gesù Redentore di Siracusa per un evento dell’Associazione Dueppiù – Per la città che vorrei di Sergio Pillitteri, mentre il 21 ottobre, presso l’Aula magna dell’Istituto tecnico Alessandro Rizza di Siracusa, insieme allo psicologo e scrittore Giuseppe Lissandrello, al chitarrista Gianluca Astuti, al pianista Graziano Grancagnolo e al soprano Donatella Aloschi, è stata la moderatrice, oltre ad esibirsi con il coro, dell’incontro sulla figura di Baha’u’llah a duecento anni dalla nascita, organizzato da Savitri Jamsran. Il 2 dicembre, in occasione dei festeggiamenti in onore di Santa Barbara, ha cantato nella Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria a Paternò (CT), mentre si è esibita a Carlentini (SR) il 16 e il 23 dicembre e il 22 dicembre a Palazzolo Acreide (SR) presso la Galleria d’arte contemporanea; la stagione natalizia del coro è continuata giorno 29 dicembre con il concerto presso la Soprintendenza per i Beni culturali e ambientali di Siracusa e si è chiusa il 5 gennaio con il concerto presso la Basilica Santuario Madonna delle Lacrime di Siracusa insieme alla Corale Tetracordus e alla Corale 10 in condotta, con il concerto presso la Parrocchia di San Giuseppe operaio a Priolo Gargallo (SR) e giorno 7 con l’ormai tradizionale concerto presso l’Hospice dell’Ospedale Rizza di Siracusa.

Il 27 gennaio 2018 è stata celebrata la Giornata della Memoria presso la Chiesa del Santissimo Salvatore di Siracusa per l’associazione italo-tedesca insieme a Bibi Bruschi, mentre il 27 marzo il coro, insieme a Bibi Bruschi e all’organista Cunegonda De Cicco, sempre per l’ACIT e presso la Parrocchia del SS.mo Salvatore, ha cantato per lo spettacolo “Stabat Mater” in occasione della Settimana Santa e del gemellaggio con la città di Würtzburg. In occasione del sesto festival nazionale di musica sacra mariana il coro si è esibito il 13 maggio a Bagheria (PA). Il 27, 28, 29 aprile il coro ha seguito le lezioni del maestro Pier Paolo Scattolin, mentre il 19 maggio, presso il Duomo di Acireale (CT), ha animato una liturgia accompagnata dal maestro Cunegonda De Cicco all’organo. Dall’8 al 10 giugno il coro ha seguito un corso di vocalità tenuto dal maestro Steven Woodbury. Il coro ha inaugurato una struttura di fisioterapia d’eccellenza a Paternò (CT) il 16 luglio, mentre ha animato la celebrazione di un matrimonio presso la chiesa di San Biagio a Comiso (RG) il 4 agosto. Il 13 e il 14 il coro ha organizzato un corso sulla prassi esecutiva dal Romanticismo ai nostri giorni con i maestri Pierpaolo Scattolin e Angela Troilo; il coro ha concertato il 3 novembre presso il Tempio maggiore di San Giacomo a Bologna in gemellaggio con la Corale Euridice diretta dallo stesso Pierpaolo Scattolin per un omaggio a Gioachino Rossini nel 150esimo anniversario della morte, nell’ambito dell’XI  Festival corale internazionale Città di Bologna, e il 4 novembre ha animato la Santa Messa in ricordo dei caduti della I guerra mondiale sempre nella stessa chiesa. Il 25 novembre il coro, in occasione della giornata internazionale contro la violenza sulle donne, si è esibito nel concerto intitolato “Note di donna” presso la Chiesa di Santa Caterina d’Alessandria di Paternò (CT); il 6 dicembre, a cura della Proloco Floridia Villa dei Re, il coro ha cantato durante uno spettacolo che ha visto esibirsi la Compagnia di Danze storiche per un omaggio a Rossini; il 14 e il 28 dicembre ha cantato a Carlentini (rispettivamente presso l’agriturismo Badiula in occasione della kermesse “Carlentini e le sue unicità” e presso palazzo Matarazzo per la rassegna “Parole e note”), il 16 dicembre il coro ha animato un aperitivo per la Dante Alighieri presso il Grand Hotel Villa Politi di Siracusa e sempre il 16 ha preso parte alla rassegna “Notte di stelle… Notte d’amore” ad Aci Sant’Antonio (CT) presso la Chiesa di Sant’Antonio abate; il 21 dicembre, presso la Chiesa di Sant’Antonio di Sant’Agata di Militello (SR), diretto dal maestro Biagio Micciulla, ha eseguito la Petite Messe Solennelle di Gioachino Rossini, mentre il 23 ha cantato presso la Chiesa del SS.mo Salvatore ad Agira (EN) per la rassegna “Un Natale coi fiocchi”; il 29 e il 30 ha eseguito un concerto corale (“Note di fine anno”) e un’animazione liturgica (cantando il “Laudate Dominum” di Mozart) presso la Basilica Santuario di Santa Lucia al Sepolcro di Siracusa e la chiesa di San Rocco di Acireale (CT); il 3 gennaio 2019 ha eseguito un concerto a Ferla e il 5 gennaio ha preso parte ad una rassegna corale insieme al coro presso la Parrocchia di San Giuseppe operaio a Priolo Gargallo (SR). Il 27 gennaio il coro prenderà parte alla rassegna “CoRiuniti” presso l’auditorium “Nostra Signora di Lourdes” di Villafranca Tirrena (ME).

Annunci