Premio Cartia, prima edizione: Fausta Di Falco premiata per l’editoria

Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, sMS

4 anni fa veniva a mancare uno dei personaggi storici del giornalismo siracusano. Corrado Cartia, da tutti conosciuto come Dino. Con il patrocinio del Comune di Siracusa il CAS ha organizzato presso il Salone del Vermexio un ricordo a lui dedicato.
https://www.facebook.com/events/221629061619903/

L'immagine può contenere: una o più persone, persone sedute e spazio al chiuso

Luigi Amato.

L'immagine può contenere: 2 persone, persone che sorridono, persone in piedi, telefono e spazio al chiuso

Fausta Di Falco…

L'immagine può contenere: 1 persona, spazio al chiuso

Eccomi premiare Fausta Di Falco, l’editrice della mia storia sulla dolce bananottera gialla Nana. Grazie per la fiducia, per la cura nel fare un lavoro meraviglioso e difficile come quello dell’editore.

Lunga vita alla VerbaVolant edizioni!

Nella foto potete scorgere anche Antonio Randazzo, grandissimo artista e bella persona.

L'immagine può contenere: 1 persona, scarpe e spazio al chiuso

Grazie a tutti coloro che hanno voluto ricordare Dino Cartia. Salvatore Russo del CAS (Comitato Attivisti Siracusani) ha riproposto il pezzo uscito su Siracusa2000, di cui ringraziamo il giornalista:

“Intitolare una strada o una piazza della città a Corrado Cartia. Una proposta avanzata da più parti, in varie occasioni e che, adesso, ha assunto il carattere dell’ufficialità, con una formale richiesta presentata dai familiari all’ufficio protocollo generale del Comune. La comunicazione è stata data, questo pomeriggio, nel corso della cerimonia di consegna del “Premio Corrado Cartia”, che si è tenuta nel salone Borsellino di Palazzo Vermexio, per iniziativa del Comitato Attivisti Siracusani, rappresentato da Salvatore Russo, con la collaborazione del prof. Luigi Amato e delle due figlie di Corrado Cartia, Loredana e Barbara. Articolato in sei sezioni, il premio è stato assegnato ad Aldo Formosa per il teatro, a Paolo Bordonali per la narrativa, ad Randazzo Antonio per l’arte, a Don Rosario Andrea Lo Bello per l’ambiente, a Fausta Di Falco Di Falco per l’editoria, ed a Prospero Dente per il giornalismo. L’intenzione degli organizzatori, come auspicato da Salvatore Russo, presentando i sei premiati, è quella di fare del “Premio Corrado Cartia” un appuntamento annuale, allo scopo di perpetuare il nome e la figura di un personaggio che ha scritto pagine importanti nella storia del giornalismo e che, certamente, rappresenta una memoria storica della politica e, più in generale, della vita della città Siracusa. A tracciare un profilo del giornalista scomparso il 1 dicembre 2012 è stato Aldo Formosa che, sul filo della commozione, ha raccontato alcuni aneddoti legati alle sue collaborazioni con Cartia, soprattutto nell’organizzazione di eventi su Elio Vittorini. Sottolineandone il carattere geniale e fuori dal coro, Formosa ha ricordato che è stato grazie alle pressioni esercitate da Corrado Cartia, che la Provincia regionale di Siracusa, ha acquistato lo studio della famiglia Vittorini, attualmente ospitato all’interno della Biblioteca provinciale di via Brenta. Di Corrado Cartia studioso della famiglia Vittorini ha parlato anche don Rosario Lo Bello, richiamando alla memoria quella volta quando “mi telefonò in parrocchia e mi chiese di consultare il registro degli atti di matrimonio tra Elio Vittorini e Rosina Quasimodo”. Una semplice consultazione destinata, però, a durare a lungo, visto che, come ha raccontato con simpatia ed affetto, il parroco di San Paolo Apostolo, “mi ha restituito quel volume solo dopo numerose telefonate”. Evidentemente, per Cartia quell’atto di matrimonio era talmente importante e prezioso, che lo ha voluto studiare attentamente e nei minimi particolari, per accrescere ancor più la sua conoscenza del Vittorini uomo. L’appuntamento adesso è per la seconda edizione del Premio che sarà celebrata alla fine del prossimo anno, nel frattempo, però, l’auspicio è che l’Amministrazione comunale di Siracusa accolga con favore la richiesta della famiglia, affinché anche il nome di Corrado Cartia possa entrare, presto, nella toponomastica di Siracusa.

http://www.siracusa2000.com/index.php/2016/12/27/consegnato-il-premio-corrado-cartia-i-familiari-il-comune-gli-dedichi-una-strada/

L'immagine può contenere: 4 persone, persone che sorridono, spazio al chiuso

Per saperne di più su VerbaVolant edizioni…

http://www.verbavolantedizioni.it/

Premio Cartia, prima edizione

Tag

, , , , , , , , , ,

 

L'immagine può contenere: 1 persona, con sorriso, sMS

4 anni fa veniva a mancare uno dei personaggi storici del giornalismo siracusano. Corrado Cartia, da tutti conosciuto come Dino. Con il patrocinio del Comune di Siracusa organizzeremo presso il Salone del Vermexio un ricordo a lui dedicato. La cittadinanza è invitata a partecipare per ricordare Dino Cartia.
Salone del Vermexio, martedì 27 ore 16:30, si prega di confermare la partecipazione, 3471097484
https://www.facebook.com/events/221629061619903/

Seidicente

altrimenti tutto è arte

Maria Lucia Riccioli

La Bellezza salverà il mondo (F. Dostoevskij).

luoghipensanti.wordpress.com/

Abitare Miti, Fenomeni e Storie per i Luoghi dell'Anima e della modernità

Pane cultura e fantasia

La Bellezza salverà il mondo (F. Dostoevskij).

La Bellezza salverà il mondo (F. Dostoevskij).

SOLCHI

Quando verrai, o dio dei ritorni, mi coprirò di rugiada e forse morirò per ogni possibile resurrezione

The Daily Post

The Art and Craft of Blogging

Remo Bassini

altriappunti

LETTERATITUDINE di Massimo Maugeri

La Bellezza salverà il mondo (F. Dostoevskij).

NASCONDERE QUALCOSA

"Scrivere è sempre nascondere qualcosa in modo che venga poi scoperto" (Calvino)